Online dating. Come ti scrivo un profilo fallimentare

OK, parliamo di online dating, che non so neanche se ha un nome in italiano. Siti di incontri mi sembra uno di quei posti dove le coppie sposate vanno con le mascherine, tipo le pubblicità porno dei numeri 144 che si vedevano negli anni ’90 (ricordo che io stavo su fino a tardi solo per vedere una che leccava una cornetta del telefono o se la passava sui capezzoli. Forse inconsciamente stavo ancora cercando di auto-curarmi…)

Come la maggior parte dei gay là fuori, ne so qualcosa Continue reading

Sei Come Sei. Una personale opinione

Qualche settimana fa movimenti studenteschi di estrema destra si radunavano in protesta davanti al liceo classico Giulio Cesare di Roma e gruppi di genitori avanzavano accuse (anche legali) nei confronti della scuola stessa, della preside e di alcuni docenti. Il motivo? Il libro di Melania Mazzucco “Sei Come Sei” (Einaudi) assegnato come compito da leggere agli studenti di un V ginnasio.

Continue reading

15 Cose Sugli Inglesi Che Gli Italiani Non Capiscono

Ecco una lista che, dopo vari anni oltre Manica e guardando alle reazioni dei vari ospiti italiani, ma anche degli stessi italiani che qui ci vivono da tempo,  mi sono permesso di stilare. 15 cose sugli inglesi che gli italiani non capiscono. Ci terrei a precisare che questa lista non è un trattato di antro-sociologia moderna e non va interpretata come tale. Semplicemente, è solo un insieme di punti che solitamente “l’italiano medio” non capisce degli inglesi e per nulla rispecchia la mia personale opinione.

Un paio di punti forse sì…

Continue reading

Pranzo, cena o tè: la tradizione inglese per eccellenza

English version here

In Italia è facile: facciamo colazione la mattina, pranziamo verso l’una, ceniamo la sera per le otto. Chi va ancora a scuola farà uno spuntino a metà mattinata (la ricreazione, come si chiamava ai miei tempi) e i più piccolini una merenda a metà pomeriggio. Al di là dell’età, i pasti principali saranno tre intervallati da qualche spuntino, più o meno salutare, ma quella è un’altra storia.

Cosa succede al di qua della Manica? Mi è capitato spesso negli ultimi anni a stretto contatto con uno degli indigeni dell’isola che mi venisse chiesto, alle nove di sera, “Cosa hai mangiato per tè?Continue reading

Cercare casa a Londra

Abbiamo parlato delle diverse fasi che, in genere, un italiano vive in un anno quando si attraversa la Manica. Abbiamo anche parlato delle sfide quotidiane dell’essere single nella capitale inglese e di alcune delle tradizioni che a noi possono sembrare strambe inizialmente ma che poi cercheremo di esportare nel nostro paese (non il lavaggio piatti! Quello no!) Continue reading

Backpacking, couch-surfing e house-sitting. In una serata.

Ai miei tempi di adolescente e primi 20 anni era l’InterRail. Passare l’estate in treno a girare l’Europa, dormire nelle stazioni ferroviarie di Berlino ed Amsterdam ed attraversare la Spagna da nord a sud assicurava a chiunque l’avesse fatto lo status di “figo” e il beneficiario poteva camparci di rendita anche per un anno pieno. Poi, come tutti sappiamo, internet ha cambiato il modo di fare le cose a tanti, anche ai viaggiatori “zaino in spalla“, dando loro la possibilità di organizzarsi in un modo che nei lontani anni ’90 era forse impensabile. Continue reading